Presentazione Blog!

Grazie per avermi scelto!!!

Il mio blog si occupa di aiutarti ad affrontare ciò che ti impedisce di Vivere la Vita che meriti. All'interno troverai suggerimenti e consigli per avere il meglio dalla Tua Vita... ( anna-lifecoach)

martedì 7 febbraio 2012

Come ri-mettere in moto il corpo

Non è necessario essere dei maniaci dello sport o passare una vita in palestra per avere un corpo asciutto e snello. Occorrono piccoli accorgimenti per mantenere il vostro tono muscolare tonico.
Il nostro corpo è come una macchina, se sta ferma a lungo le parti meccaniche si arrugginiscono, i pneumatici si sgonfiano e le parti in gomma si sfaldano; allo stesso modo succede al nostro organismo non fa attività fisica.

“ Io odio fare esercizio fisico ….! “ Dimentichiamo la parola esercizio e sostituiamola con ATTIVITA’. Potete crearvi uno stile di vita attivo semplicemente riservando ogni giorno al vostro svago 20-30 minuti. Ciò vi consentirà di restare in forma, migliorare l’umore, l’autostima e perché no, diminuire il giro vita.

Io personalmente suggerisco 7 strategie per
cominciare a seguire della buona attività fisica :
1.       Prima di iniziare una qualunque attività seria, meglio fare i dovuti controlli medico-sportivi, semplicemente per vedere se è tutto in regola
2.       Poniti degli obiettivi – trova sempre un motivo per allenarti, per esempio perdere 5 kg, avere una buona forma fisica e psichica. Sfrutta ogni occasione per muoverti, evitare l’ascensore, portare a spasso il cane, scegliere una camminata a piedi anziché l’auto, ballare ( anche questo risulta essere movimento).
3.       Armati di costanza e determinazione – Il nostro corpo deve riprendere l’abitudine al movimento e il metabolismo ha bisogno di tempo per rimettersi in moto e cominciare a bruciare di più.
4.       Scegli un’attività che sia alla tua portata – Non importa se cammini a passo svelto, fai jogging, o vai in palestra, l’importante è scegliere gli esercizi giusti per il tuo fisico.
5.       Scegli scarpe adatte – devono avere una suola ammortizzata, attutire l’impatto con il terreno, soprattutto se vai a correre su di una strada asfaltata. Meglio se, praticando la corsa, segui sentieri o piste di atletica; il cemento sollecita molto il tallone, le caviglie e i legamenti e di conseguenza la schiena. Per le donne, particolare attenzione al reggiseno, che va sempre indossato per evitare il rilassamento prematuro della muscolatura, ovviamente meglio se di cotone o tessuto traspirante.
6.       Non coprirti troppo – Non credere che vestendoti strato su strato risolva il tuo problema di perdere più liquidi: quello che indossi deve lasciare traspirare la pelle, mantenere una temperatura corporea costante e deve aiutarti ad eliminare tossine, grazie al sudore. Ricordati di coprire spalle ed addome quando ti rilassi, perché se ti raffreddi improvvisamente, rischi di andare incontro a contratture muscolari. Per questo motivo, ti consiglio sempre, a fine attività fisica, di indossare una maglietta o una felpa sopra la tuta.
7.       Ti senti non all’altezza – Hai tutto il tempo per migliorare, ognuno ha i propri tempi.
Fare sport è il modo migliore per conoscere il proprio corpo e perché no, sfidarlo!

0 commenti:

Posta un commento